Gavrilo Princip: l’uomo che uccise un secolo – Riflessioni da Sarajevo

Sarajevo in un giorno di sole d’inizio settembre è più silenziosa di quanto credessi, tanto che anche a qualche metro di distanza si sente lo scorrere della Miljacka. A pochi passi dal fiume, il 28 giugno 1914, Gavrilo Princip esplose i due colpi che uccisero l’arciduca Franz Ferdinand e sua moglie Sophie. Fu l’episodio che … Continua a leggere Gavrilo Princip: l’uomo che uccise un secolo – Riflessioni da Sarajevo

L’Idiota (e il moderno)

Alcune riflessioni sulla modernità dell’Idiota di Fëdor Dostojevskij. Le foto sono mie, scattate in diverse visite a San Pietroburgo. Quando scrisse l’Idiota, Fëdor Dostojevskij aveva poco meno di 50 anni. Era già un reazionario, un conservatore, secondo molti. Eppure la sua scrittura tratta temi che per l’epoca erano ancora nuovi e dibattuti, e lo fa … Continua a leggere L’Idiota (e il moderno)